Tutorial Salesforce: impara a creare la tua app Salesforce

Questo tutorial di Salesforce ti guiderà nella creazione dell'app Salesforce e spiegherà i vari aspetti coinvolti come schede, profili, oggetti e relazioni.

Nei blog precedenti, hai imparato e diverso Certificazioni Salesforce . In questo blog tutorial di Salesforce, ti mostrerò come creare un'app Salesforce personalizzata. Creerò un'app chiamata StudentForce che può essere utilizzato per mantenere i record degli studenti.

Questa app conterrà tre diversi oggetti (tabelle) per memorizzare i dati. Il primo oggetto chiamato Dati degli studenti conterrà i nomi degli studenti e i loro dettagli personali come ID e-mail, numero di telefono e città natale. Il collegio a cui appartengono gli studenti verrà memorizzato nel secondo oggetto denominato Università e il terzo oggetto chiamato Marks conterrà i voti ottenuti dagli studenti nelle varie materie.



Tutorial di Salesforce

Ho trattato i seguenti argomenti in questo blog tutorial di Salesforce con istruzioni passo passo escreenshot:

  • Come creare l'ambiente dell'app?
  • Cosa sono le schede e come creare schede nella tua app?
  • Cosa sono i profili e come personalizzare i profili utente?
  • Come creare oggetti nell'app?
  • Come creare campi negli oggetti e definire il loro tipo di dati?
  • Come aggiungere voci (campi) a questi oggetti?
  • Come collegare (creare una relazione tra) due oggetti diversi?

Prima di iniziare a creare un'app, lascia che ti presenti l'ambiente cloud in cui vengono create le app Salesforce.

Salesforce Org

Lo spazio di cloud computing offerto a te o alla tua organizzazione da Force.com si chiama Salesforce org. È anche chiamato ambiente Salesforce. Gli sviluppatori possono creare app Salesforce personalizzate, oggetti, flussi di lavoro, regole di condivisione dei dati, pagine Visualforce e Apex Coding su Salesforce Org.

Vediamo ora di approfondire le app Salesforce e capire come funziona.

App Salesforce

La funzione principale di un'app Salesforce è gestire i dati dei clienti. Le app Salesforce forniscono una semplice interfaccia utente per accedere ai record dei clienti archiviati negli oggetti (tabelle). Le app aiutano anche a stabilire relazioni tra gli oggetti collegando i campi.

Le app contengono una serie di schede e oggetti correlati visibili all'utente finale. Lo screenshot qui sotto mostra come il file StudentForce l'app sembra.

app salesforce - tutorial salesforce - edureka

La parte evidenziata nell'angolo in alto a destra dello screenshot mostra il nome dell'app: StudentForce . Il testo evidenziato accanto all'immagine del profilo è il mio nome utente: Vardhan NS .

Prima di creare un oggetto e immettere i record, è necessario configurare lo scheletro dell'app. Puoi seguire le seguenti istruzioni per configurare l'app.

Passaggi per configurare l'app

  1. Clicca su Impostare pulsante accanto al nome dell'app nell'angolo in alto a destra.
  2. Nella barra che si trova sul lato sinistro, vai a Costruire → seleziona Creare → seleziona App dal menu a tendina.
  3. Clicca su Nuovo come mostrato nello screenshot qui sotto.

  4. Scegliere App personalizzata .
  5. Inserisci il Etichetta dell'app . StudentForce è l'etichetta della mia app . Clicca su Il prossimo .
  6. Scegli un'immagine del profilo per la tua app. Clic Il prossimo .
  7. Scegli le schede che ritieni necessarie. Clic Il prossimo .
  8. Seleziona i diversi profili che desideri app da assegnare. Clic Salva .

Nei passaggi 7 e 8, ti è stato chiesto di scegliere le schede e i profili pertinenti. Le schede ei profili sono parte integrante di Salesforce Apps perché ti aiutano a gestire oggetti e record in Salesforce.

In questo tutorial di salesforce, ti fornirò una spiegazione dettagliata di schede, profili e poi ti mostrerò come creare oggetti e aggiungere record ad esso.

Schede Salesforce

Le schede vengono utilizzate per accedere agli oggetti (tabelle) nell'app Salesforce. Appaiono nella parte superiore dello schermo e sono simili a una barra degli strumenti. Contiene collegamenti di scelta rapida a più oggetti. Facendo clic sul nome dell'oggetto in una scheda, verranno visualizzati i record in quell'oggetto. Le schede contengono anche collegamenti a contenuti Web esterni, pagine personalizzate e altri URL. La parte evidenziata nello screenshot qui sotto è quella delle schede Salesforce.

Tutte le applicazioni avranno l'estensione Casa scheda per impostazione predefinita. Le schede standard possono essere scelte facendo clic su ' + 'Nel menu Scheda. Account, Contatti, Gruppi, Lead, Profilo sono le schede standard offerte da Salesforce. Per esempio, Conti La scheda mostrerà l'elenco degli account nell'organizzazione SFDC e Contatti La scheda ti mostrerà l'elenco dei contatti nell'organizzazione SFDC.

Passaggi per aggiungere schede

  1. Fare clic su '+' nel menu della scheda.
  2. Clicca su Personalizza schede, che è presente sul lato destro.
  3. Scegli le schede di tua scelta e fai clic su Salva .

Oltre alle schede standard, puoi anche creare schede personalizzate. Studenti La scheda che vedi nello screenshot qui sopra è una scheda personalizzata che ho creato. Questa è una scorciatoia per raggiungere l'oggetto personalizzato: Studenti .

Passaggi per creare schede personalizzate

  1. Passa a Configurazione → Crea → Crea → Schede.
  2. Clicca su Nuovo .
  3. Seleziona il nome dell'oggetto per cui stai creando una scheda. Nel mio caso lo è Dati degli studenti . Questo è un oggetto personalizzato che ho creato (le istruzioni per creare questo oggetto sono trattate più avanti in questo blog).
  4. Scegli uno stile di scheda di tua preferenza e inserisci una descrizione.
  5. Fare clic su Avanti → Salva. Il nuovo Dati degli studenti apparirà come mostrato di seguito.

Profili Salesforce

Ogni utente che deve accedere ai dati o all'organizzazione SFDC verrà collegato a un profilo. Un profilo è una raccolta di impostazioni e autorizzazioni che controlla ciò che un utente può visualizzare, accedere e modificare in Salesforce.

Un profilo controlla i permessi degli utenti, i permessi degli oggetti, i permessi dei campi, le impostazioni dell'app, le impostazioni delle schede, l'accesso alla classe Apex, l'accesso alla pagina Visualforce, i layout di pagina, i tipi di record, l'ora di accesso e gli indirizzi IP di accesso.

È possibile definire i profili in base allo sfondo dell'utente. Ad esempio, è possibile impostare diversi livelli di accesso per diversi utenti come amministratore di sistema, sviluppatore e rappresentante di vendita.

Simile alle schede, possiamo utilizzare qualsiasi profilo standard o creare un profilo personalizzato. Per impostazione predefinita, i profili standard disponibili sono: sola lettura, utente standard, utente marketing, responsabile contratti, gestore soluzione e amministratore di sistema. Se vuoi creare profili personalizzati, devi prima clonare i profili standard e poi modificare quel profilo. Tieni presente che un profilo può essere assegnato a molti utenti, ma a un utente non possono essere assegnati molti profili.

Passaggi per creare un profilo

  1. Fare clic su Configurazione → Amministra → Gestisci utenti → Profili
  2. È quindi possibile clonare uno qualsiasi dei profili esistenti facendo clic su modificare .

Dopo aver impostato le schede e i profili per la tua app, puoi caricare i dati al suo interno. La sezione successiva di questo tutorial di Salesforce coprirà quindi il modo in cui i dati vengono aggiunti agli oggetti sotto forma di record e campi.

Oggetti, campi e record in Salesforce

Oggetti, campi e record sono gli elementi costitutivi di Salesforce. Quindi, è importante sapere cosa sono e quale ruolo svolgono nella creazione di app.

Gli oggetti sono le tabelle del database in Salesforce in cui vengono archiviati i dati. Esistono due tipi di oggetti in Salesforce:

  • Oggetti standard: Gli oggetti forniti da Salesforce sono chiamati oggetti standard. Ad esempio, account, contatti, lead, opportunità, campagne, prodotti, rapporti, dashboard ecc.
  • Oggetti personalizzati: Gli oggetti creati dagli utenti sono chiamati oggetti personalizzati.

Gli oggetti sono una raccolta di record e i record sono una raccolta di campi.

Ogni riga in un oggetto è composta da molti campi. Quindi un record in un oggetto è una combinazione di campi correlati. Guarda il sotto Excel per l'illustrazione.

pool di stringhe costanti in java

Creerò un oggetto chiamato Dati degli studenti qualeconterrà i dati personali degli studenti.

Passaggi per creare un oggetto personalizzato:

  1. Passa a Configurazione → Crea → Crea → Oggetto
  2. Clicca su Nuovo oggetto personalizzato .
  3. Compila il Nome oggetto e Descrizione . Come puoi vedere dall'immagine sottostante, il nome dell'oggetto è Dati degli studenti .
  4. Clicca su Salva .

Se desideri aggiungere questo oggetto personalizzato al menu della scheda, puoi seguire le istruzioni menzionate in precedenza in questo blog tutorial di Salesforce.

Dopo aver creato l'oggetto, è necessario definire vari campi in quell'oggetto. per esempio. i campi nel record di uno studente saranno il nome dello studente, il numero di telefono dello studente, l'ID email dello studente, il dipartimento a cui appartiene uno studente e la sua città natale.

È possibile aggiungere record agli oggetti solo dopo aver definito i campi.

Passaggi per aggiungere campi personalizzati

  1. Vai a Configurazione → Crea → Crea → Oggetti
  2. Seleziona l'oggetto a cui desideri aggiungere i campi. Nel mio caso lo è Dati degli studenti .
  3. Scorri verso il basso fino a Campi e relazioni personalizzati per quell'oggetto e fai clic su Nuovo come mostratonello screenshot qui sotto.
  4. È necessario scegliere il tipo di dati di quel particolare campo e quindi fare clic Il prossimo . ho scelto testo formato perché memorizzerò le lettere in questo campo.
    I diversi tipi di dati dei campi sono stati spiegati in dettaglio nella sezione successiva di questo blog.
  5. Ti verrà quindi chiesto di inserire il nome del campo, la lunghezza massima di quel campo e la descrizione.
  6. Puoi anche renderlo un campo facoltativo / obbligatorio e consentire / non consentire valori duplicati per record diversi selezionando le caselle di controllo. Guarda lo screenshot qui sotto per avere una migliore comprensione.
  7. Clicca su Il prossimo .
  8. Seleziona i vari profili che possono modificare quel campo di testo in un secondo momento. Clic Il prossimo .
  9. Seleziona i layout di pagina che dovrebbero includere questo campo.
  10. Clic Salva .

Come puoi vedere dallo screenshot qui sotto, ci sono due tipi di campi. Campi standard creati per ogni oggetto per impostazione predefinita e campi personalizzati creati da me stesso. I quattro campi per i quali ho creato Dati degli studenti sono città, dipartimento, ID e-mail e numero di telefono. Noterai che tutti i campi personalizzati hanno il suffisso '__C' che indica che hai il potere di modificare ed eliminare quei campi. Mentre alcuni campi standard possono essere modificati, ma non eliminati.

Ora puoi aggiungere i record degli studenti (riga completa) al tuo oggetto.

Passaggi per aggiungere un record

  1. Vai alla tabella degli oggetti dal menu a schede. Dati degli studenti è l'oggetto a cui aggiungerò i record.
  2. Come puoi vedere dall'immagine sottostante, non ci sono record esistenti. Clicca su Nuovo per aggiungere nuovi record studente.
  3. Aggiungi i dettagli dello studente in diversi campi come mostrato nello screenshot qui sotto. Clicca su Salva .
  4. Puoi creare un numero qualsiasi di record di studenti. Ho creato 4 record di studenti come mostrato nello screenshot qui sotto.
  5. Nel caso in cui desideri modificare i dettagli dello studente, puoi fare clic su modificare come mostrato nello screenshot qui sotto.

Tipi di dati dei campi

Il tipo di dati controlla il tipo di dati che possono essere memorizzati in un campo. I campi all'interno di un record possono avere diversi tipi di dati. Per esempio:

  • Se è un campo del numero di telefono, puoi scegliere Telefono .
  • Se è un nome o un campo di testo, puoi scegliere Testo .
  • Se è un campo data / ora, puoi scegliere Appuntamento .
  • Scegliendo Lista da cui scegliere come tipo di dati per un campo, è possibile scrivere valori predefiniti in quel campo e creare un menu a discesa.

Puoi scegliere uno qualsiasi dei tipi di dati per i campi personalizzati. Di seguito è riportato uno screenshot che elenca i diversi tipi di dati.

Tipi di dati come Relazione di ricerca, relazione master-dettaglio e relazione di ricerca esterna vengono utilizzati per creare collegamenti / relazioni tra uno o più oggetti. Le relazioni tra gli oggetti sono il prossimo argomento di discussione in questo blog tutorial di Salesforce.

Relazione dell'oggetto in Salesforce

Come suggerisce il nome, la relazione dell'oggetto viene utilizzata in Salesforce per creare un collegamento tra due oggetti. La domanda nella tua mente sarebbe: perché è necessario? Lasciatemi parlare della necessità con un esempio.

Nel mio StudentForce app, c'è un file Dati degli studenti oggetto, che contiene informazioni personali degli studenti. I dettagli riguardanti i voti degli studenti e il loro precedente college sono presenti in diversi oggetti. Possiamo utilizzare le relazioni per collegare questi oggetti utilizzando i campi correlati. I voti degli studenti e dei college possono essere collegati con il Nome dello studente campo di Dati degli studenti oggetto.

Le relazioni possono essere definite durante la scelta del tipo di dati. Sono sempre definiti nell'oggetto figlio e fanno riferimento al campo comune nell'oggetto principale. La creazione di tali collegamenti ti aiuterà a cercare e interrogare facilmente i dati quando i dati richiesti sono presenti in oggetti diversi. Esistono tre diversi tipi di relazioni che possono esistere tra gli oggetti. Sono:

  • Master-Detail
  • Consultare
  • Giunzione

Esaminiamo ciascuno di essi:

numeri di fibonacci c ++

Relazione master-dettaglio (1: n)

La relazione principale-dettaglio è una relazione padre-figlio in cui l'oggetto principale controlla il comportamento dell'oggetto dipendente. È una relazione 1: n, in cui può esserci un solo genitore, ma molti figli. Nel mio esempio, Dati degli studenti è l'oggetto principale e Marks è l'oggetto figlio.

Permettetemi di darvi un esempio di relazione Master-Detail. Il Dati degli studenti l'oggetto contiene i record degli studenti. Ogni record contiene informazioni personali su uno studente. Tuttavia, i voti ottenuti dagli studenti sono presenti in un altro record chiamato Marks . Guarda lo screenshot di Marks oggetto sottostante.

Ho creato un collegamento tra questi due oggetti utilizzando il nome dello studente. Di seguito sono riportati i punti da tenere a mente quando si imposta una relazione Master-Detail.

  • Essendo l'oggetto di controllo, il campo master non può essere vuoto.
  • Se viene eliminato un record / campo nell'oggetto principale, vengono eliminati anche i campi corrispondenti nell'oggetto dipendente. Questa operazione è chiamata eliminazione a cascata.
  • I campi dipendenti erediteranno il proprietario, la condivisione e le impostazioni di sicurezza dal suo master.

È possibile definire relazioni principale-dettaglio tra due oggetti personalizzati o tra un oggetto personalizzato e un oggetto standard purché l'oggetto standard sia il principale nella relazione.

Relazione di ricerca (1: n)

Le relazioni di ricerca vengono utilizzate quando si desidera creare un collegamento tra due oggetti, ma senza la dipendenza dall'oggetto padre. Puoi pensare a questo come a una forma di relazione genitore-figlio in cui c'è un solo genitore, ma molti figli, ad esempio una relazione 1: n. Di seguito sono riportati i punti da tenere a mente quando si imposta una relazione di ricerca.

  • Il campo di ricerca sull'oggetto figlio non è necessariamente richiesto.
  • I campi / record in un oggetto figlio non possono essere eliminati eliminando un record nell'oggetto padre. Pertanto i record nell'oggetto figlio non saranno interessati.
  • I campi figlio non erediteranno il proprietario, la condivisione e le impostazioni di sicurezza del genitore.

Un esempio di relazione di ricerca nel mio caso sarebbe quello di a Università oggetto. Puoi vedere l'oggetto figlio: Dati degli studenti nello screenshot qui sotto. Noterai che c'è un vuoto Università campo per il primo record. Ciò indica che la dipendenza non è una necessità.

Di seguito è riportato uno screenshot del diagramma dello schema di entrambe le relazioni. College - Dati degli studenti forma la relazione di ricerca e Dati dello studente - voti forma la relazione Master-Detail.

Auto-relazione

Questa è una forma di relazione di ricerca in cui invece di due tabelle / oggetti, la relazione è all'interno della stessa tabella / oggetto. Da qui il nome auto-relazione. Qui, la ricerca fa riferimento alla stessa tabella. Questa relazione è anche chiamata relazione gerarchica.

Relazione di giunzione (molti-a-molti)

Questo tipo di relazione può esistere quando è necessario creare due relazioni master-dettaglio. È possibile creare due relazioni master-dettaglio collegando 3 oggetti personalizzati. Qui, due oggetti saranno oggetti principali e il terzo oggetto dipenderà da entrambi gli oggetti. In parole più semplici, sarà un oggetto figlio per entrambi gli oggetti principali.

Per darti un esempio di questa relazione, ho creato due nuovi oggetti.

  • Un oggetto master chiamato professoressa . Contiene l'elenco dei professori.
  • Un oggetto figlio chiamato Corsi . Contiene l'elenco dei corsi disponibili.
  • Userò il file Dati degli studenti oggetto come un altro oggetto principale.

Ho creato una relazione molti a molti in modo che ogni record in Corsi l'oggetto deve avere almeno uno studente e almeno un professore. Questo perché ogni corso è una combinazione di studenti e professori. Ad un corso, infatti, possono essere associati uno o più studenti e docenti.

La dipendenza da Alunno e professoressa gli oggetti fanno Corsi come oggetto figlio. Alunno e professoressa sono quindi gli oggetti principali. Di seguito è riportato uno screenshot di Corsi oggetto.

Noterai che ci sono diverse combinazioni di professori e studenti per queste materie. Ad esempio, Kate è associata a due corsi e ha due professori diversi per ciascuno di questi due corsi. Mike è associato a un solo corso, ma ha due diversi professori per quel corso. Sia Joe che Kate sono associati allo stesso corso e allo stesso professore. Nello screenshot qui sotto, troverai il diagramma schematico di questa relazione.

Congratulazioni! Il StudentForce L'app è stata creata con successo. I due diagrammi dello schema presenti sopra mostrano come i diversi oggetti sono collegati all'interno della mia app Salesforce.

Questo ci porta alla fine di questo tutorial di Salesforce. Spero che tu abbia compreso i vari concetti come app, schede, profili, campi, oggetti e relazioni che sono stati spiegati in questo blog tutorial di Salesforce. In caso di dubbi o domande, non esitare a lasciarli nella sezione commenti qui sotto e ti ricontatterò al più presto.

Ti esorto a vedere questo video tutorial di Salesforce che spiega la creazione dell'app per studenti Salesforce. Vai avanti, goditi il ​​video e dimmi cosa ne pensi.

Tutorial Salesforce per principianti | Impara a creare l'app Salesforce | Formazione Salesforce | Edureka

Questo video tutorial di Salesforce ti aiuterà a imparare come creare un'app Salesforce da zero. Questo è un tutorial passo passo sulla creazione di app Salesforce ed è ideale per i principianti.

Restate sintonizzati per leggere il prossimo blog nella nostra serie di tutorial su Salesforce. Nel frattempo, ti suggerirei di creare un account Salesforce e di giocare con l'app Salesforce. Puoi provare a creare la tua app seguendo le istruzioni sopra menzionate.

Se vuoi diventare un professionista esperto in Salesforce, dai un'occhiata al nostro che viene fornito con formazione dal vivo con istruttore e esperienza di progetto di vita reale.