Introduzione a Python: tutto ciò che devi sapere su Python

Questo blog tratterà tutti i fondamentali della programmazione in python e ti fornirà un'introduzione completa a python con le sue caratteristiche e vantaggi chiave.

Il settore IT è in piena espansione con applicazioni di intelligenza artificiale, machine learning e data science. Con le applicazioni della nuova era, la richiesta di un è anche aumentato. La facilità di accesso e la leggibilità hanno reso Python uno dei linguaggi di programmazione più popolari al giorno d'oggi. Ora è il momento di passare a Python e liberare le infinite possibilità offerte dalla programmazione Python. Questo articolo sull'introduzione a python ti guiderà con i fondamenti e i concetti di base nella programmazione python.

In questo articolo, ti darò un'introduzione a python. Di seguito sono riportati gli argomenti che verranno trattati in questo blog:





Introduzione a Python

Python è un linguaggio di programmazione generico. È molto facile da imparare, la sintassi facile e la leggibilità sono uno dei motivi per cui gli sviluppatori stanno passando a Python da altri linguaggi di programmazione.

Possiamo usare python anche come linguaggio orientato agli oggetti e orientato alle procedure. È open source e ha tonnellate di librerie per varie implementazioni.



caratteristiche-introduzione a python-edureka

Python è un linguaggio interpretato di alto livello, che è più adatto per scrivere script Python per l'automazione e la riutilizzabilità del codice.

strutture dati e algoritmi in java

È stato creato nel 1991 da Guido Van Rossum. L'origine del suo nome è ispirata alla serie comica chiamata 'Monty python'.



Lavorare con Python ci offre infinite possibilità. Possiamo usare , apprendimento automatico , Intelligenza artificiale , , eccetera.

Per lavorare con qualsiasi linguaggio di programmazione, devi avere familiarità con un IDE. Puoi trovare la configurazione per un IDE per python, su 'python.org' e installarlo sul tuo sistema. L'installazione è apparentemente semplice e viene fornita con IDLE per la scrittura di programmi Python.

Dopo aver installato python sul tuo sistema, sei pronto per scrivere programmi in linguaggio di programmazione python.

Iniziamo con questa introduzione a python con parole chiave e identificatori.

Parole chiave e identificatori

Le parole chiave non sono altro che nomi speciali che sono già presenti in Python. Possiamo usare queste parole chiave per funzionalità specifiche durante la scrittura di un programma Python.

Di seguito è riportato l'elenco di tutte le parole chiave che abbiamo in Python:

import keyword keyword.kwlist #questo ti fornirà l'elenco di tutte le parole chiave in Python. keyword.iskeyword ('try') #questo restituirà true, se il nome menzionato è una parola chiave.

Gli identificatori sono nomi definiti dall'utente che utilizziamo per rappresentare variabili, classi, funzioni, moduli ecc.

nome = 'edureka' my_identifier = nome

Variabili e tipi di dati

Le variabili sono come una posizione di memoria in cui è possibile memorizzare un valore. Questo valore può o non può cambiare in futuro.

x = 10 y = 20 nome = 'edureka'

Per dichiarare una variabile in python, devi solo assegnarle un valore. Non sono necessari comandi aggiuntivi per dichiarare una variabile in Python.

Tipi di dati in Python

  1. Numeri
  2. Corda
  3. Elenco
  4. Dizionario
  5. Impostato
  6. Tupla

Numeri

I numeri o il tipo di dati numerici vengono utilizzati per i valori numerici. Abbiamo 4 tipi di tipi di dati numerici.

#integers sono usati per dichiarare numeri interi. x = 10 y = 20 # i tipi di dati #float vengono utilizzati per dichiarare i valori del punto decimale x = 10,25 y = 20,342 # numeri complessi indicano i valori immaginari x = 10 + 15j #boolean viene utilizzato per ottenere l'output categorico num = x<5 #the output will be either true or false here. 

Corda

Il tipo di dati stringa viene utilizzato per rappresentare caratteri o alfabeti. È possibile dichiarare una stringa utilizzando virgolette singole 'o doppie' '.

nome = corso 'edureka' = 'pitone'

Per accedere ai valori in una stringa, possiamo usare gli indici.

nome [2] # l'output sarà gli alfabeti in quel particolare indice.

Elenco

List in Python è come una raccolta in cui puoi memorizzare valori diversi. Non è necessario che sia uniforme e può avere valori diversi.

Gli elenchi sono indicizzati e possono avere anche valori duplicati. Per dichiarare una lista, devi usare le parentesi quadre.

my_list = [10, 20, 30, 40, 50, 60, 'edureka', 'python'] print (my_list)

Per accedere ai valori in un elenco utilizziamo gli indici, di seguito sono riportate alcune operazioni che puoi eseguire su un elenco:

  • aggiungere
  • chiaro
  • copia
  • contare
  • estendere
  • inserire
  • pop
  • inversione
  • rimuovere
  • ordinare

Di seguito è riportato un codice per alcune operazioni utilizzando un elenco:

a = [10,20,30,40,50] #append aggiungerà il valore alla fine della lista a.append ('edureka') #insert aggiungerà il valore all'indice specificato a.insert (2, ' edureka ') #reverse invertirà la lista a.reverse () print (a) #l'output sarà [' edureka ', 50, 40, 30,' edureka ', 20, 10]

Dizionario

Un dizionario non è ordinato e modificabile, utilizziamo le coppie chiave-valore in un dizionario. Poiché le chiavi sono univoche possiamo usarle come indici per accedere ai valori da un dizionario.

Di seguito sono riportate le operazioni che puoi eseguire su un dizionario:

  • chiaro
  • copia
  • fromkeys
  • ottenere
  • elementi
  • chiavi
  • pop
  • getitem
  • imposta default
  • aggiornare
  • valori
my_dictionary = {'key1': 'edureka', 2: 'python'} mydictionary ['key1'] #questo otterrà il valore 'edureka'. lo stesso scopo può essere raggiunto da get (). my_dictionary.get (2) #questo otterrà il valore 'python'.

Tupla

Tuple è un'altra raccolta ordinata e immutabile. Dichiariamo le tuple in python con parentesi tonde.Di seguito sono riportate le operazioni che puoi eseguire su una tupla:

  • contare
  • indice
mytuple = (10,20,30,40,50,50,50,60) mytuple.count (40) #questo otterrà il conteggio dei valori duplicati. mytuple.index (20) #questo otterrà l'indice per il valore 20.

Impostato

Un set è una raccolta non ordinata e non indicizzata. Anche un set non ha valori duplicati. Di seguito sono riportate alcune operazioni che puoi eseguire su un set:

  • Inserisci
  • copia
  • chiaro
  • differenza
  • differenziale_update
  • scartare
  • intersezione
  • intersection_update
  • unione
  • aggiornare
myset = {10, 20,30,40,50,60,50,60,50,60} print (myset) # non ci saranno valori duplicati nell'output

In qualsiasi linguaggio di programmazione, il concetto di operatore gioca un ruolo fondamentale.Diamo un'occhiata agli operatori in python.

Operatori

Gli operatori in python vengono utilizzati per eseguire operazioni tra due valori o variabili. Di seguito sono riportati i diversi tipi di operatori che abbiamo in Python:

  • Operatori aritmetici
  • Operatori logici
  • Operatori di assegnazione
  • Operatori di confronto
  • Operatori di appartenenza
  • Operatori di identità
  • Operatori bit per bit

Operatori aritmetici

Gli operatori aritmetici vengono utilizzati per eseguire operazioni aritmetiche tra due valori o variabili.

# operatori aritmetici esempi x + y x - y x ** y

Operatori di assegnazione

Gli operatori di assegnazione vengono utilizzati per assegnare valori a una variabile.

Operatori logici

Gli operatori logici vengono utilizzati per confrontare le istruzioni condizionali in Python.

Operatori di confronto

Gli operatori di confronto vengono utilizzati per confrontare due valori.

Operatori di appartenenza

Gli operatori di appartenenza vengono utilizzati per verificare se una sequenza è presente in un oggetto.

Operatori di identità

Gli operatori di identità vengono utilizzati per confrontare due oggetti.

Operatori bit per bit

Gli operatori bit per bit vengono utilizzati per confrontare i valori binari.

Ora che abbiamo compreso gli operatori in Python, capiamo il concetto di cicli in Python e perché usiamo i cicli.

Cicli in Python

Un ciclo ci consente di eseguire più volte un gruppo di istruzioni. Capire , facciamo un esempio.

Supponi di voler stampare la somma di tutti i numeri pari fino a 1000. Se scrivi la logica per questo compito senza usare i cicli, sarà un compito lungo e faticoso.

Ma se usiamo un ciclo, possiamo scrivere la logica per trovare il numero pari, dare una condizione per iterare finché il numero non raggiunge 1000 e stampare la somma di tutti i numeri. Ciò ridurrà la complessità del codice e lo renderà anche leggibile.

Esistono i seguenti tipi di loop in Python:

  1. per loop
  2. while loop
  3. loop annidati

Per Loop

PER'For loop' viene utilizzato per eseguire istruzioni una volta ogni iterazione. Conosciamo già il numero di iterazioni che verranno eseguite.

ordina array c ++

Un ciclo for ha due blocchi, uno è dove specifichiamo le condizioni e poi abbiamo il corpo in cui sono specificate le istruzioni che viene eseguito ad ogni iterazione.

per x nell'intervallo (10): print (x)

While Loop

Il ciclo while esegue le istruzioni fintanto che la condizione è vera. Specifichiamo la condizione all'inizio del ciclo e non appena la condizione è falsa, l'esecuzione si interrompe.

i = 1 mentre i<6: print(i) i += 1 #the output will be numbers from 1-5. 

Cicli annidati

I loop annidati sono una combinazione di loop. Se incorporiamo un ciclo while in un ciclo for o vis-a-vis.

A seguiresono alcuni esempi di cicli annidati:

per i nell'intervallo (1,6): per j nell'intervallo (i): print (i, end = '') print () # l'output sarà 1 22333 4444 55555

Dichiarazioni condizionali e di controllo

Le istruzioni condizionali in python supportano la logica usuale nelle istruzioni logiche che abbiamo in python.

A seguiresono le istruzioni condizionali che abbiamo in python:

  1. Se
  2. elif
  3. altro

istruzione if

x = 10 se x> 5: print ('maggiore')

L'istruzione ifverifica la condizione, quando la condizione è vera, esegue le istruzioni nel blocco if.

dichiarazione elif

x = 10 se x> 5: print ('maggiore') elif x == 5: print ('uguale') #else istruzione x = 10 se x> 5: print ('maggiore') elif x == 5: print ('uguale') altrimenti: print ('più piccolo')

Quando entrambise le istruzioni elif sono false, l'esecuzione si sposterà nell'istruzione else.

Dichiarazioni di controllo

Controllole istruzioni vengono utilizzate per controllare il flusso di esecuzione nel programma.

A seguiresono le istruzioni di controllo che abbiamo in python:

  1. rompere
  2. Continua
  3. passaggio

rompere

name = 'edureka' per val in name: if val == 'r': break print (i) # l'output sarà e d u

L'esecuzione si interromperà non appena il ciclo incontra un'interruzione.

Continua

name = 'edureka' for val in name: if val == 'r': continue print (i) #l'output sarà e d u e k a

Quando gli incontri del ciclo continuano, l'iterazione corrente viene saltata e il resto delle iterazioni viene eseguito.

Passaggio

name = 'edureka' for val in name: if val == 'r': pass print (i) #l'output sarà e d u r e k a

L'istruzione pass è un'operazione nulla. Significa che il comando è necessario sintatticamente ma non si desidera eseguire alcun comando o codice.

Ora che abbiamo finito con i diversi tipi di loop che abbiamo in Python, capiamo il concetto di funzioni in Python.

Funzioni

Una funzione in python è un blocco di codice che verrà eseguito ogni volta che viene chiamata. Possiamo anche passare parametri nelle funzioni. Per comprendere il concetto di funzioni, facciamo un esempio.

Supponi di voler calcolare il fattoriale di un numero. Puoi farlo semplicemente eseguendo la logica per calcolare un fattoriale. Ma cosa succede se devi farlo dieci volte in un giorno, scrivere la stessa logica ancora e ancora sarà un compito lungo.

Invece, quello che puoi fare è scrivere la logica in una funzione. Chiama quella funzione ogni volta che devi calcolare il fattoriale. Ciò ridurrà la complessità del codice e farà risparmiare anche tempo.

Come creare una funzione?

# usiamo la parola chiave def per dichiarare una funzione def function_name (): #expression print ('abc')

Come chiamare una funzione?

def my_func (): print ('function created') #questa è una chiamata di funzione my_func ()

Parametri di funzione

Noi possiamopassare valori in una funzione utilizzando i parametri. Possiamo anche usare dare valori predefiniti per un parametro in una funzione.

def my_func (name = 'edureka'): print (name) #default parameter my_func () #userdefined parameter my_func ('python')

Funzione Lambda

Una funzione lambda può accettare tanti numeri di parametri, ma c'è un problema. Può avere una sola espressione.

# argomento lambda: espressioni lambda a, b: a ** b print (x (2,8)) # il risultato sarà un esponenziale di 2 e 8.

Ora che abbiamo compreso le chiamate di funzioni, i parametri e il motivo per cui li usiamo, diamo un'occhiata alle classi e agli oggetti in Python.

Classi e oggetti

Cosa sono le classi?

Le classi sono come un modello per la creazione di oggetti. Possiamo memorizzare vari metodi / funzioni in una classe.

class classname: def functionname (): print (espressione)

Cosa sono gli oggetti?

Creiamo oggetti per chiamare i metodi in una classe, o per accedere alle proprietà di una classe.

class myclass: def func (): print ('la mia funzione') #creazioneun oggetto ob1 = myclass () ob.func ()

funzione __init__

È una funzione incorporata che viene chiamata quando viene avviata una classe. Tutte le classi hanno la funzione __init__. Usiamo la funzione __init__ per assegnare valori agli oggetti o altre operazioni che sono richieste quando un oggetto viene creato.

class myclass: def __init __ (self, name): self.name = name ob1 = myclass ('edureka') ob1.name # l'output sarà- edureka

Ora che abbiamo compreso il concetto di classi e oggetti, diamo un'occhiata ad alcuni oops concetti che abbiamo in Python.

Concetti di OOPs

Python può essere utilizzato come linguaggio di programmazione orientato agli oggetti. Quindi, possiamo usare i seguenti concetti in Python:

  1. Astrazione
  2. Incapsulamento
  3. Eredità
  4. Polimorfismo

Astrazione

L'astrazione dei dati si riferisce alla visualizzazione solo dei dettagli necessari e all'occultamento delle attività in background. L'astrazione è che Python è simile a qualsiasi altro linguaggio di programmazione.

Come quando stampiamo una dichiarazione, non sappiamo cosa sta succedendo in background.

Incapsulamento

L'incapsulamento è il processo di avvolgimento dei dati. In python, le classi possono essere un esempio di incapsulamento in cui le funzioni membro e le variabili ecc. Sono racchiuse in una classe.

Eredità

L'ereditarietà è un concetto orientato agli oggetti in cui una classe figlia eredita tutte le proprietà da una classe genitore. Di seguito sono riportati i tipi di ereditarietà che abbiamo in Python:

  1. Ereditarietà singola
  2. Ereditarietà multipla
  3. Ereditarietà multilivello

Ereditarietà singola

Nell'ereditarietà singola c'è solo una classe figlia che eredita le proprietà da una classe genitore.

classe genitore: def printname (nome): print (nome) class child (genitore): pass ob1 = child ('edureka') ob1.printname

Ereditarietà multipla

Nell'ereditarietà multipla, abbiamo due classi genitore e una classe figlia che eredita le proprietà da entrambe le classi genitore.

Ereditarietà multilivello

Nell'ereditarietà multilivello, abbiamo una classe figlia che eredita le proprietà da una classe genitore. La stessa classe figlio funge da classe genitore per un'altra classe figlia.

Polimorfismo

Il polimorfismo è il processo in cui un oggetto può essere utilizzato in molte forme. L'esempio più comune sarebbe quando un riferimento alla classe genitore viene utilizzato per fare riferimento a un oggetto della classe figlio.

Abbiamo compreso i concetti oops che abbiamo in Python, comprendiamo i concetti di eccezioni e gestione delle eccezioni in Python.

Maneggevolezza eccezionale

Quando stiamo scrivendo un programma, se si verifica un errore il programma si fermerà. Ma possiamo gestire questi errori / eccezioni usando il prova, tranne, finalmente blocchi in python.

quandosi verifica l'errore, il programma non si ferma ed esegue il blocco ad eccezione.

prova: print (x) eccetto: print ('eccezione')

Infine

Quando specifichiamo un finalmente blocco. Verrà eseguito anche se c'è un errore o non viene sollevato dal blocco try tranne.

come usare Spyder Python
prova: print (x) eccetto: print ('eccezione') infine: print ('questo verrà eseguito comunque')

Ora che abbiamo compreso i concetti di gestione delle eccezioni. Diamo uno sguardo ai concetti di gestione dei file in Python.

Gestione dei file

La gestione dei file è un concetto importante del linguaggio di programmazione Python. Python ha varie funzioni per creare, leggere, scrivere, eliminare o aggiornare un file.

Creazione di un file

import os f = open ('percorso file')

Leggere un file

f = open ('file location', 'r') print (f.read ()) f.close ()

Aggiungi un file

f = open ('filelocation', 'a') f.write ('the content') f.close () f = open ('filelocation', 'w') f.write ('questo sovrascriverà il file') f.close ()

Elimina un file

import os os.remove ('percorso file')

Queste sono tutte le funzioni che possiamo eseguire con la gestione dei file in Python.

Spero che questo blog sull'introduzione a python ti abbia aiutato ad apprendere tutti i concetti fondamentali necessari per iniziare con il linguaggio di programmazione python.

Questo sarà molto utile quando lavorerai su un linguaggio di programmazione Python, poiché questa è la base dell'apprendimento in qualsiasi linguaggio di programmazione.Una volta che hai imparato i concetti di base in Python, puoi iniziare la tua ricerca per diventare uno sviluppatore Python. Per saperne di più sul linguaggio di programmazione Python puoi farlo per formazione in linea di pitone dal vivo con supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e accesso a vita.

Hai domande? puoi menzionarli nei commenti e ti risponderemo.