Cosa sono le variabili e i tipi di dati in Python?

Questo blog sulle variabili e sui tipi di dati in python ti guiderà alle basi della dichiarazione delle variabili e ti aiuterà a comprendere i vari tipi di dati in python.

è uno dei linguaggi di programmazione più ricercati al giorno d'oggi. Gli sviluppatori vogliono concentrarsi sulla parte dell'implementazione piuttosto che perdere tempo a scrivere programmi complessi. È qui che Python offre effettivamente, con la facilità di accesso e leggibilità. Concetti fondamentali sono la base di qualsiasi linguaggio di programmazione e quindi in questo blog impareremo il concetto di variabili e tipi di dati in Python. Di seguito sono riportati gli argomenti trattati in questo blog:

Cosa sono le variabili in Python?

Le variabili e i tipi di dati in Python come suggerisce il nome sono i valori che variano. In un linguaggio di programmazione, una variabile è una posizione di memoria in cui si memorizza un valore. Il valore memorizzato potrebbe cambiare in futuro in base alle specifiche.



variabili-variabili e tipi di dati in python-edureka

Una variabile in python viene creata non appena le viene assegnato un valore. Non necessita di alcun comando aggiuntivo per dichiarare una variabile in Python.

Ci sono alcune regole e regolamenti che dobbiamo seguire mentre scriviamo una variabile, diamo un'occhiata alla definizione e alla dichiarazione della variabile per capire come dichiariamo una variabile in Python.

struttura dei dati del dizionario in java

Definizione e dichiarazione delle variabili

Python non ha comandi aggiuntivi per dichiarare una variabile. Non appena gli viene assegnato il valore, la variabile viene dichiarata.

x = 10 #variable viene dichiarato quando le viene assegnato il valore 10.

Ci sono alcune regole che dobbiamo tenere a mente durante la dichiarazione di una variabile:

  1. Il nome della variabile non può iniziare con un numero. Può iniziare solo con un carattere o un filensottolineare.
  2. Le variabili in python fanno distinzione tra maiuscole e minuscole.
  3. Possono contenere solo caratteri alfanumerici e trattini bassi.
  4. Non sono ammessi caratteri speciali.

Esistono diversi tipi di dati in python. Diamo un'occhiata ai tipi di dati in Python.

Ogni valore che dichiariamo in python ha un tipo di dati. I tipi di dati sono classi e le variabili sono le istanze di queste classi.

Tipi di dati in Python

In base alle proprietà che possiedono, ci sono principalmente sei tipi di dati in Python. Sebbene esista un altro intervallo di tipi di dati che viene spesso utilizzato mentre si lavora con i loop in Python.

Tipi di dati numerici

Il tipo di dati numerico contiene un valore numerico. Anche nei dati numerici ci sono 4 sottotipi. Di seguito sono riportati i sottotipi del tipo di dati numerici:

  1. Interi
  2. Galleggiante
  3. Numeri complessi
  4. Booleano

Interi sono usati per rappresentare valori di numeri interi.

x = 100 y = 124 # sarà il numero intero fintanto che il valore è un numero intero.

Per controllare il tipo di qualsiasi tipo di dati variabile, possiamo usare il genere() funzione. Restituirà il tipo del tipo di dati variabile menzionato.

Galleggiante il tipo di dati viene utilizzato per rappresentare i valori del punto decimale.

x = 10,25 y = 12,30

Complesso i numeri sono usati per rappresentare valori immaginari. I valori immaginari sono indicati con 'j' alla fine del numero.

x = 10 + 5j

Booleano viene utilizzato per l'output categoriale, poiché l'output di boolean è vero or falso.

num = 5> 4 #num è il tipo di variabile booleana (num) # l'output sarà bool print (num) # questo sarà vero.

stringhe

Le stringhe in Python vengono utilizzate per rappresentare i valori dei caratteri Unicode. Python non ha un tipo di dati carattere, anche un singolo carattere è considerato come una stringa.

Indichiamo o dichiariamo i valori della stringa all'interno di virgolette singole o doppie. Per accedere ai valori in una stringa, utilizziamo gli indici e le parentesi quadre.

nome = 'edureka' nome [2] #questo ti darà l'output come 'u'

Le stringhe sono di natura immutabile, il che significa che non è possibile modificare una stringa una volta sostituita.

Input della riga di comando per le stringhe

x = input () print ('ciao', x)

Operazioni tramite stringhe

name = 'edureka' name.upper () #questo renderà le lettere maiuscole name.lower () #questo renderà le lettere minuscole name.replace ('e') = 'E' #questo sostituirà la lettera ' e 'con nome' E '[1: 4] # questo restituirà le stringhe a partire dall'indice 1 fino all'indice 4.

Ora che abbiamo compreso numeri e stringhe, capiamo i tipi di dati relativamente complessi.

Liste

List è uno dei quattro tipi di dati di raccolta che abbiamo in Python. Quando scegliamo un tipo di raccolta, è importante comprendere la funzionalità e i limiti della raccolta. Tupla, set e dizionario sono l'altro tipo di dati della raccolta è python.

Un elenco è ordinato e modificabile, a differenza delle stringhe. Possiamo anche aggiungere valori duplicati. Per dichiarare una lista usiamo le parentesi quadre.

mylist = [10,20,30,40,20,30, 'edureka']

Accesso ai valori da un elenco

Usiamo gli indici per accedere ai valori da una stringa.

mylist [2: 6] # this otterrà i valori dall'indice 2 fino all'indice 6.

Aggiunta / sostituzione di valori in un elenco

mylist [6] = 'python' # questo sostituirà il valore nell'indice 6. mylist.append ('edureka') # questo aggiungerà il valore alla fine della lista. mylist.insert (5, 'data science') # questo aggiungerà il valore all'indice 5.

Altre operazioni che possiamo eseguire su un elenco sono le seguenti:

Nome metodo Proprietà
chiaro()rimuove tutti gli elementi dalla lista
copia()restituisce una copia dell'elenco
estendere()aggiunge gli elementi della lista alla fine della lista corrente
contare()restituisce il numero di elementi del valore specificato
indice()restituisce l'indice dell'elemento
pop ()rimuove l'elemento dalla posizione specificata
rimuovere()rimuove l'elemento con il valore specificato
ordinare()ordina l'elenco
inversione()restituisce l'elenco invertito

Gli elenchi possono memorizzare qualsiasi tipo di dati come elementi. Che si tratti di numeri, stringhe o qualsiasi altro tipo di dati.

a = [10,20,30] b = [60, 50, 40, a] # per accedere a un valore dalla lista a possiamo scrivere b [3] [2] # questo restituirà 30 come output.

Comprendiamo il tipo di dati della raccolta successiva in python, ovvero le tuple.

Tuple

Tuple è una raccolta che è immutabile o immutabile. Viene ordinato ed è possibile accedere ai valori utilizzando i valori dell'indice. Una tupla può anche avere valori duplicati. Per dichiarare una tupla usiamo le parentesi tonde.

mytuple = (10,10,20,30,40,50) # per contare il numero di elementi mytuple.count (10) # l'output sarà 2 # per trovare l'indice mytuple.index (50) # l'output sarà 5. poiché il numero di indice a 50 è 5.

Poiché una tupla è immutabile una volta dichiarata, non ci sono molte operazioni che è possibile eseguire su una tupla.Ma c'è un lato positivo nell'usare una tupla, puoi memorizzare valori in una tupla che non vuoi cambiare mentre lavori in un progetto. Anche se sarai in grado di accedere ai valori, ma non ci saranno modifiche da apportare.

Imposta

Un set è una raccolta che non è ordinata, non ha nemmeno indici. Per dichiarare un insieme in Python usiamo le parentesi graffe.

myset = {10, 20, 30, 40, 50, 50}

Un set non ha valori duplicati, anche se non mostrerà alcun errore durante la dichiarazione del set, l'output avrà solo i valori distinti.

Per accedere ai valori in un insieme possiamo scorrere l'insieme o usare un file operatore di appartenenza per trovare un valore particolare.

per x in myset: print (x) # questo otterrà tutti i valori. 20 in myset # questo restituirà true se il valore è nel set. # per aggiungere un valore in un set myset.add ('edureka') # per aggiungere più valori in un elenco myset.update ([10, 20, 30, 40, 50]) # per rimuovere un elemento da un set myset. remove ('edureka') #possiamo utilizzare il metodo discard o pop per rimuovere anche un elemento da un set. myset = {10, 20, 30} myset1 = {10,30,50} myset.issubset (myset1) # questo restituirà falso myset.union (myset1) # questo restituirà un set con l'unione dei due set.
Nome metodo Proprietà
chiaro()cancella gli elementi da un set
copia()restituisce la copia del set
differenza()restituisce un set con la differenza dei due set
isdisjoint ()restituisce se gli insiemi hanno intersezione
issubset ()restituisce se l'insieme è un sottoinsieme
differenza simmetrica ()restituisce un insieme con la differenza simmetrica
aggiornare()aggiornare i set con l'unione del set

Diamo un'occhiata a un altro tipo di dati di raccolta che ha coppie di valori chiave.

Dizionario

Un dizionario è proprio come qualsiasi altro array di raccolte in Python. Ma hanno coppie di valori chiave. Un dizionario è disordinato e modificabile. Usiamo i tasti per accedere agli elementi da un dizionario. Per dichiarare un dizionario, usiamo le parentesi graffe.

mydictionary = {'python': 'data science', 'machine learning': 'tensorflow', 'artificial intelligence': 'keras'} mydictionary ['machine learning'] # questo darà l'output come 'tensorflow' mydictionary.get ('python') # questo ha lo stesso scopo per accedere al valore.

Poiché utilizziamo le chiavi per accedere agli elementi, non possono essere duplicati. I valori possono avere elementi duplicati.

Manipolazione dei dati in un dizionario

#adding a new value mydictionary ['analysis'] = 'matplotlib' #replacing a value mydictionary ['analysis'] = 'pandas' #deleting a value mydictionary.pop ('analysis') #remove (), del serve anche il stesso scopo per l'eliminazione di un valore.

Altre operazioni in un dizionario includono quanto segue.

Nome metodo Proprietà
copia()restituisce una copia del dizionario
chiaro()cancella il dizionario
elementi()restituisce un elenco contenente una tupla di coppie di valori chiave
chiavi ()restituisce un elenco contenente tutte le chiavi
aggiornare()aggiorna il dizionario con tutte le coppie chiave-valore
valori()restituisce un elenco di tutti i valori in un dizionario
imposta default()restituisce il valore di una chiave specificata

Gamma

L'intervallo è un tipo di dati che viene utilizzato principalmente quando si utilizza un ciclo. Facciamo un esempio per capirlo.

come analizzare xml in java
per x nell'intervallo (10): print (x) # questo stamperà i numeri da 0 a 10. L'intervallo avrà i numeri da 0 a 10

Ora che abbiamo compreso i diversi tipi di dati che abbiamo in Python, c'è un altro importante concetto di casting dei tipi che è utile quando si passa da un tipo di dati a un altro. Comprendiamo il concetto di casting di tipo.

Tipo Casting

Il casting dei tipi è fondamentalmente il processo di modifica di un tipo di dati in un altro. Abbiamo costruttori per ciascuno dei tipi di dati in Python.

  1. elenco()
  2. impostato()
  3. tupla ()
  4. dict ()
  5. str ()
  6. int ()
  7. galleggiante()

Possiamo semplicemente usare questi costruttori per usare il tipo di dati specificato oppure possiamo cambiare un tipo di dati con un altro usando questi costruttori. Capiamo questo con un esempio.

a = [10, 20, 30,40] # per cambiare questa lista in una tupla posso semplicemente scrivere tupla (a) # ora la lista cambierà in una tupla.

Usando questi costruttori possiamo usare vari tipi di dati con la funzionalità dell'altro. Supponiamo di dichiarare l'elenco menzionato nell'esempio come una tupla in un programma, diventerà immutabile per quella particolare operazione. Allo stesso modo possiamo usare anche altri costruttori.

Ora che abbiamo discusso di variabili e tipi di dati in Python. Spero che le proprietà di ogni tipo di dati e le operazioni ti siano chiare. Se vuoi dare il via al tuo apprendimento nella programmazione Python, puoi fare riferimento al per la programmazione Python. Il curriculum è di prim'ordine e contiene un apprendimento strutturato per padroneggiare Python.

Se hai domande, scrivile nella sezione commenti. Ci metteremo in contatto con voi.