Tutorial MySQL - Una guida per principianti per imparare MySQL

Questo blog tutorial completo su MySQL è composto da tutti i comandi sul database MySQL e ti aiuta a comprendere i fondamenti di MySQL con esempi.

MySQL Tutorial è il secondo blog di questa serie di blog. Nel blog precedente ' Cos'è MySQL ' , Ti ho presentato tutte le terminologie di base che dovevi comprendere prima di iniziare con questo database relazionale. In questo blog di MySQL imparerai tutte le operazioni e i comandi di cui hai bisogno per esplorare i tuoi database.

Gli argomenti trattati in questo blog sono principalmente suddivisi in 4 categorie: DDL, DML, DCL e TCL.





  • Il DDL (Data Definition Language) è costituito da quei comandi che vengono utilizzati per definire il database. Esempio: CREATE, DROP, ALTER, TRUNCATE, COMMENT, RENAME.
  • Il DML I comandi (Data Manipulation Language) si occupano della manipolazione dei dati presenti nel database. Esempio: SELECT, INSERT, UPDATE, DELETE.
  • Il DCL I comandi (Data Control Language) gestiscono i diritti, i permessi e altri controlli del sistema di database. Esempio: GRANT, INVOKE
  • Il TCL (Transaction Control Language) è costituito da quei comandi che si occupano principalmente della transazione del database.

Oltre ai comandi, di seguito sono riportati gli altri argomenti trattati nel blog:

Copriremo ciascuna di queste categorie una per una.



In questo blog su MySQL Tutorial, prenderò in considerazione il database seguente come esempio, per mostrarti come scrivere comandi.

come avvisare in javascript
StudentID Nome dello studente Nome del genitore Indirizzo Città Codice postale Nazione Commissioni
01HaznitizEmizDellys RoadAfir35110Algeria42145
02ShubhamNarayanMG RoadBangalore560001India45672
03SalomaoSan ValentinoMayo Roadchiaro fiume27460Brasile65432
04VishalRameshQueens QuayToronto416Canada23455
05parco JiminKim Tai HyungGangnam streetSeoul135081Corea del Sud22353

Tabella 1: Database di esempio - Tutorial MySQL

Quindi, iniziamo ora!



Iscriviti al nostro canale youtube per ricevere nuovi aggiornamenti ..!

Tutorial MySQL: comandi DDL (Data Definition)

Questa sezione è composta da quei comandi, con i quali puoi definire il tuo database. I comandi sono:

Ora, prima di iniziare con i comandi, lascia che ti spieghi come menzionare i commenti in MySQL.

Commenti

Come ogni altro linguaggio di programmazione, ci sono principalmente due tipi di commenti.

  • Commenti su una sola riga - I commenti su una sola riga iniziano con '-'. Quindi, qualsiasi testo menzionato dopo - fino alla fine della riga verrà ignorato dal compilatore.
Esempio:
- Seleziona tutto: SELECT * FROM Students
  • Commenti su più righe - I commenti su più righe iniziano con / * e terminano con * /. Quindi, qualsiasi testo menzionato tra / * e * / verrà ignorato dal compilatore.
Esempio:
/ * Seleziona tutte le colonne di tutti i record nella tabella Studenti: * / SELEZIONA * DA Studenti

Ora che sai come menzionare i commenti in MySQL, continuiamo con i comandi DDL.

CREARE

L'istruzione create viene utilizzata per creare uno schema, tabelle o un indice.

La dichiarazione 'CREATE SCHEMA'

Questa istruzione viene utilizzata per creare un database.

Sintassi:
CREATE SCHEMA Database_Name
Esempio:
CREA SCHEMA StudentsInfo

L'istruzione 'CREATE TABLE'

Questa istruzione viene utilizzata per creare una nuova tabella in un database.

Sintassi:
CREA TABELLA nome_tabella (  tipo di dati colonna1 ,  tipo di dati colonna2 ,  tipo di dati column3 , .... )
Esempio:
CREATE TABLE Studenti (StudentID int, StudentName varchar (255), ParentName varchar (255), Address varchar (255), PostalCode int, City varchar (255))

L'istruzione 'CREATE TABLE AS'

Questa istruzione viene utilizzata per creare una nuova tabella da una tabella esistente. Quindi, questa tabella ottiene le stesse definizioni di colonna di quella della tabella esistente.

Sintassi:
CREA TABELLA new_table_name COME SELEZIONARE colonna1, colonna2, ...  A PARTIRE DAL nome_tabella_esistente  DOVE ....
Esempio:
CREATE TABLE ExampleTable AS SELECT Studentname, Parentname FROM Students

ETÀ

Il comando ALTER viene utilizzato per aggiungere, modificare o eliminare vincoli o colonne.

La dichiarazione 'ALTER TABLE'

Questa istruzione viene utilizzata per aggiungere, modificare o eliminare vincoli e colonne da una tabella.

Sintassi:
ALTER TABLE nome_tabella  INSERISCI tipo di dati nome_colonna 
Esempio:
ALTER TABLE Studenti AGGIUNGERE DateOfBirth date

FAR CADERE

Il comando DROP viene utilizzato per eliminare il database, le tabelle o le colonne.

La dichiarazione 'DROP SCHEMA'

Questa istruzione viene utilizzata per eliminare lo schema completo.

Sintassi:
DROP SCHEMA nome_schema
Esempio:
DROP SCHEMA StudentsInfo

La dichiarazione 'DROP TABLE'

Questa istruzione viene utilizzata per eliminare l'intera tabella con tutti i suoi valori.

Sintassi:
DROP TABLE nome_tabella
Esempio:
DROP TABLE nome_tabella

TRONCARE

Questa istruzione viene utilizzata per eliminare i dati presenti all'interno di una tabella, ma la tabella non viene eliminata.

Sintassi:
TAVOLA TRONCA nome_tabella 
Esempio:
TAVOLA TRONCA Studenti

RINOMINARE

Questa istruzione viene utilizzata per rinominare una o più tabelle.

Sintassi:
RINOMINARE TAVOLO   tbl_name  PER  new_tbl_name  [,  tbl_name2  PER  new_tbl_name2 ] ...
Esempio:
RINOMINARE Studenti A Infostudents

Ora, prima di passare alle sezioni successive, lascia che ti dica i vari tipi di chiavi e vincoli che devi menzionare durante la manipolazione dei database.

Tutorial su MySQL: Diversi tipi di chiavi nel database

Esistono principalmente 5 tipi di chiavi, che possono essere menzionati nel database.

  • Chiave candidata - L'insieme minimo di attributi che possono identificare in modo univoco una tupla è noto come chiave candidata. Una relazione può contenere più di una singola chiave candidata, dove la chiave è una chiave semplice o composta.
  • Super Key - L'insieme di attributi che possono identificare in modo univoco una tupla è noto come Super Key. Quindi, una chiave candidata è una superchiave, ma viceversa non è vero.
  • Chiave primaria - Un insieme di attributi che possono essere utilizzati per identificare in modo univoco ogni tupla è anche una chiave primaria. Quindi, se ci sono 3-4 chiavi candidate presenti in una relazione, allora fuori quelle, una può essere scelta come chiave primaria.
  • Chiave alternativa - La chiave candidata diversa dalla chiave primaria viene chiamata come chiave alternativa .
  • Chiave esterna - Un attributo che può assumere solo i valori presenti come valori di qualche altro attributo, è la chiave esterna dell'attributo a cui si riferisce.

Tutorial su MySQL: Vincoli utilizzati nel database

Fare riferimento all'immagine sottostante sono i vincoli utilizzati nel database.

Vincoli utilizzati nel database - Tutorial MySQL - Edureka

Figura 1: Vincoli utilizzati nel database - Tutorial MySQL

Ora che conosci i vari tipi di chiavi e vincoli, passiamo alla sezione successiva, ovvero i comandi di manipolazione dei dati.

Vuoi essere un amministratore di database certificato?

Tutorial su MySQL: Comandi di manipolazione dei dati (DML)

Questa sezione è composta da quei comandi, con i quali puoi manipolare il tuo database. I comandi sono:

Oltre a questi comandi, ci sono anche altri operatori / funzioni di manipolazione come:

USO

L'istruzione USE viene utilizzata per indicare quale database deve essere utilizzato per eseguire tutte le operazioni.

Sintassi:
USE Database_name
Esempio:
USE StudentsInfo

INSERIRE

Questa istruzione viene utilizzata per inserire nuovi record in una tabella.

Sintassi:

L'istruzione INSERT INTO può essere scritta nei due modi seguenti:

INSERIRE nome_tabella ( colonna1 , colonna2 , colonna 3 , ...) VALORI ( valore1 , valore2 , valore3 , ...) - Non è necessario menzionare i nomi delle colonne INSERIRE nome_tabella  VALORI ( valore1 , valore2 , valore3 , ...)
Esempio:
INSERT INTO Infostudents (StudentID, StudentName, ParentName, Address, City, PostalCode, Country) VALORI ('06', 'Sanjana', 'Jagannath', 'Banjara Hills', 'Hyderabad', '500046', 'India') INSERT INTO Infostudents VALUES ('07', 'Shivantini', 'Praveen', 'Camel Street', 'Kolkata', '700096', 'India')

AGGIORNARE

Questa istruzione viene utilizzata per modificare i record esistenti in una tabella.

Sintassi:
AGGIORNARE nome_tabella  IMPOSTATO colonna1 = valore1 , colonna2 = valore2 , ... DOVE condizione 
Esempio:
UPDATE Infostudents SET StudentName = 'Alfred', City = 'Frankfurt' WHERE StudentID = 1

ELIMINA

Questa istruzione viene utilizzata per eliminare i record esistenti in una tabella.

Sintassi:
ELIMINA DA nome_tabella  DOVE condizione 
Esempio:
ELIMINA DA Infostudents WHERE StudentName = 'Salomao'

SELEZIONARE

Questa istruzione viene utilizzata per selezionare i dati da un database ei dati restituiti vengono archiviati in una tabella dei risultati, denominata set di risultati .

I seguenti sono i due modi per utilizzare questa affermazione:

Sintassi:
SELEZIONARE colonna1 , colonna2, ...  A PARTIRE DAL nome_tabella  - (*) viene utilizzato per selezionare tutto dalla tabella SCELTO DA nome_tabella 
Esempio:
SELEZIONA StudentName, Città DA Infostudents SELEZIONA * DA Infostudents

Oltre alla singola parola chiave SELECT, vedremo anche le seguenti istruzioni, che vengono utilizzate con la parola chiave SELECT:

L'istruzione 'SELECT DISTINCT'

Questa istruzione viene utilizzata per restituire solo valori distinti o diversi. Quindi, se hai una tabella con valori duplicati, puoi utilizzare questa istruzione per elencare valori distinti.

Sintassi:
SELEZIONA DISTINTO colonna1 , colonna2, ...  A PARTIRE DAL nome_tabella 
Esempio:
SELEZIONA il paese dagli studenti

L'istruzione 'ORDER BY'

Questa istruzione viene utilizzata per ordinare i risultati desiderati in ordine crescente o decrescente. Per impostazione predefinita, i risultati verranno ordinati in ordine crescente. Se desideri che i record nel set di risultati siano in ordine decrescente, utilizza l'estensione DESC parola chiave.

Sintassi:
SELEZIONARE colonna1 , colonna2, ...  A PARTIRE DAL nome_tabella  ORDINATO DA colonna1, colonna2, ... ASC | DESC
Esempio:
SELEZIONA * DA Infostudents ORDINA PER Nazione SELEZIONA * DA Infostudents ORDINA PER Paese DESC SELEZIONA * DA Infostudents ORDINA PER Paese, StudentName SELEZIONA * DA Infostudents ORDINA PER Paese ASC, StudentName DESC

La dichiarazione 'GROUP BY'

Questa istruzione viene utilizzata con le funzioni di aggregazione per raggruppare il set di risultati in base a una o più colonne.

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE condizione  RAGGRUPPA PER nome / i colonna ORDINATO DA nome / i colonna 
Esempio:
SELEZIONA COUNT (StudentID), Paese FROM Infostudents GROUP BY Country ORDINA PER COUNT (StudentID) DESC

Dichiarazione della clausola 'HAVING'

Dal momento che il DOVE la parola chiave non può essere utilizzata con funzioni aggregate, è stata introdotta la clausola HAVING.

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE condizione  RAGGRUPPA PER nome / i colonna AVERE condizione ORDINATO DA nome / i colonna 
Esempio:
SELEZIONA COUNT (StudentID), Città FROM Infostudents GROUP BY City HAVING COUNT (Tasse)> 23000

OPERATORI LOGICI

Questo insieme di operatori è costituito da operatori logici come E / O / NON .

E OPERATORE

L'operatore AND viene utilizzato per filtrare i record che si basano su più di una condizione. Questo operatore visualizza i record, che soddisfano tutte le condizioni separati da AND, e danno l'output TRUE.

Sintassi:
SELEZIONARE colonna1 , colonna2, ...  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE condizione 1 E condizione 2 E condizione3 ... 
Esempio:
SELEZIONA * DA Infostudents WHERE Country = 'Brazil' AND City = 'Rio Claro'

O OPERATORE

L'operatore OR visualizza i record che soddisfano una qualsiasi delle condizioni separati da OR e restituisce l'output TRUE.

Sintassi:
SELEZIONARE colonna1 , colonna2, ...  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE condizione 1 O condizione 2 O condizione3 ... 
Esempio:
SELEZIONA * DA Infostudents WHERE City = 'Toronto' OR City = 'Seoul'

NON OPERATORE

Questo operatore visualizza un record quando la condizione NON è VERA.

Sintassi:
SELEZIONARE colonna1 , colonna2, ...  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE NO condizione 
Esempio:
SELECT * FROM Infostudents WHERE Country = 'India' - Puoi anche combinare tutti i tre operatori sopra e scrivere una query come questa: SELECT * FROM Infostudents WHERE Country = 'India' AND (City = 'Bangalore' OR City = ' Canada')
Interessato a cracking interviste per Database Administrator?

OPERATORI ARITMETICI, BITWISE, COMPARISON E COMPOUND

Fare riferimento all'immagine sottostante.

Figura 2: Operatori aritmetici, bit per bit, di confronto e composti - Tutorial MySQL

FUNZIONI AGGREGATE

Questa sezione dell'articolo include le seguenti funzioni:

Funzione MIN ()

Questa funzione restituisce il valore più piccolo della colonna selezionata in una tabella.

Sintassi:
SELEZIONA MIN (nome_colonna) FROMtable_name WHEREcondizione 
Esempio:
SELEZIONA MIN (StudentID) COME ID più piccolo DA Infostudents

Funzione MAX ()

Questa funzione restituisce il valore più grande della colonna selezionata in una tabella.

Sintassi:
SELEZIONA MAX ( nome_colonna ) A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE condizione 
Esempio:
SELEZIONA MAX (Commissioni) COME Commissioni massime DA Infostudents

Funzione COUNT ()

Questa funzione restituisce il numero di righe che corrispondono ai criteri specificati.

Sintassi:
SELEZIONA COUNT ( nome_colonna ) A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE condizione 
Esempio:
SELEZIONA COUNT (StudentID) DA Infostudents

Funzione AVG ()

Questa funzione restituisce il valore medio di una colonna numerica scelta.

Sintassi:
SELEZIONA AVG ( nome_colonna ) A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE condizione 
Esempio:
SELEZIONA AVG (Tariffe) DA Infostudents

Funzione SUM ()

Questa funzione restituisce la somma totale di una colonna numerica scelta.

Sintassi:
SELEZIONA SOMMA ( nome_colonna ) A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE condizione 
Esempio:
SELEZIONA SOMMA (Tasse) DA Infostudents

OPERATORI SPECIALI

Questa sezione include i seguenti operatori:

TRA Operatore

Questo operatore è un operatore inclusivo che seleziona i valori (numeri, testi o date) all'interno di un dato intervallo.

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE nome_colonna FRA valore1 E valore2 
Esempio:
SELEZIONA * DA Infostudents WHERE Tariffe TRA 20000 E 40000

È NULL Operatore

Poiché non è possibile testare i valori NULL con gli operatori di confronto (=,), è possibile utilizzare invece gli operatori IS NULL e IS NOT NULL.

Sintassi:
- Sintassi per IS NULL SELEZIONARE nome_colonna A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE nome_colonna È ZERO - La sintassi per NON È NULLA SELEZIONARE nome_colonna A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE nome_colonna NON È NULLO
Esempio:
SELEZIONA StudentName, ParentName, Indirizzo DA Infostudents DOVE L'indirizzo È NULL SELEZIONA StudentName, ParentName, Indirizzo DA Infostudents DOVE L'indirizzo NON È NULL

LIKE Operatore

Questo operatore viene utilizzato in una clausola WHERE per cercare un modello specificato in una colonna di una tabella.

Di seguito sono indicati i due caratteri jolly utilizzati in combinazione con l'operatore LIKE:

  • %: Il segno di percentuale rappresenta zero, uno o più caratteri
  • _ - Il trattino basso rappresenta un singolo carattere
Sintassi:
SELEZIONARE colonna1, colonna2, ...  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE colonna PIACE modello 

Fare riferimento alla tabella seguente per i vari modelli che è possibile menzionare con l'operatore LIKE.

LIKE Operatore Descrizione
WHERE CustomerName LIKE 'z%Trova tutti i valori che iniziano con 'z'
WHERE CustomerName LIKE '% z'Trova tutti i valori che terminano con 'z'
WHERE CustomerName LIKE '% e%'Trova tutti i valori che hanno 'e' in qualsiasi posizione
WHERE CustomerName LIKE '_s%'Trova tutti i valori che hanno 's' nella seconda posizione.
WHERE CustomerName LIKE 'd _% _%'Trova tutti i valori che iniziano con 'd' e sono lunghi almeno 3 caratteri
WHERE ContactName LIKE 'j% l'Trova tutti i valori che iniziano con 'j' e terminano con 'l'

Tavolo 2: Pattern menzionati con l'operatore LIKE - Tutorial MySQL

Esempio:
SELEZIONA * DA Infostudents WHERE StudentName LIKE 'S%'

Operatore IN

Questo è un operatore abbreviato per più condizioni OR che consente di specificare più valori in una clausola WHERE.

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE nome_colonna NEL ( valore1 , valore2 , ...)
Esempio:
SELEZIONA * DA Infostudents WHERE Paese IN ('Algeria', 'India', 'Brasile')

Nota: Puoi anche usare IN durante la scrittura Query annidate . Considera la seguente sintassi:

ESISTE Operatore

Questo operatore viene utilizzato per verificare se un record esiste o meno.

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE ESISTE (SELEZIONARE nome_colonna A PARTIRE DAL nome_tabella DOVE condizione )
Esempio:
SELEZIONA StudentName DA Infostudents WHERE EXISTS (SELECT ParentName FROM Infostudents WHERE StudentId = 05 AND Price<25000) 

TUTTI gli operatori

Questo operatore viene utilizzato con una clausola WHERE o HAVING e restituisce true se tutti i valori della sottoquery soddisfano la condizione.

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE operatore nome_colonna TUTTI (SELEZIONARE nome_colonna A PARTIRE DAL nome_tabella DOVE condizione )
Esempio:
SELECT StudentName FROM Infostudents WHERE StudentID = ALL (SELECT StudentID FROM Infostudents WHERE Fees> 20000)

QUALSIASI operatore

Simile all'operatore ALL, anche l'operatore ANY viene utilizzato con una clausola WHERE o HAVING e restituisce true se uno dei valori della sottoquery soddisfa la condizione.

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL nome_tabella  DOVE operatore nome_colonna QUALUNQUE (SELEZIONARE nome_colonna A PARTIRE DAL nome_tabella DOVE condizione )
Esempio:
SELEZIONA StudentName DA Infostudents WHERE StudentID = QUALSIASI (SELEZIONA SttudentID DA Infostudents WHERE Tariffe TRA 22000 E 23000)

Ora, che ti ho parlato molto dei comandi DML, lascia che te lo dica in breve Query annidate , Si unisce e Imposta operazioni .

Vuoi sapere come configurare un database relazionale nel cloud? Esplora subito RDS di Amazon!

Tutorial su MySQL: Query annidate

Query annidate sono quelle query che hanno una query esterna e una sottoquery interna. Quindi, fondamentalmente, la sottoquery è una query annidata all'interno di un'altra query come SELECT, INSERT, UPDATE o DELETE. Fare riferimento all'immagine sottostante:

Fig 3: Rappresentazione di query annidate - Tutorial MySQL

Tutorial su MySQL: Si unisce

I JOINS vengono utilizzati per combinare righe da due o più tabelle, in base a una colonna correlata tra quelle tabelle. I seguenti sono i tipi di join:

  • INNER JOIN: Questo join restituisce quei record che hanno valori corrispondenti in entrambe le tabelle.
  • PARTECIPAZIONE COMPLETA: Questo join restituisce tutti quei record che hanno una corrispondenza nella tabella sinistra o destra.
  • PARTECIPA A SINISTRA: Questo join restituisce i record dalla tabella di sinistra e anche quei record che soddisfano la condizione dalla tabella di destra.
  • PARTECIPAZIONE DESTRA: Questo join restituisce i record dalla tabella di destra e anche quei record che soddisfano la condizione dalla tabella di sinistra.

Fare riferimento all'immagine sottostante.

Fig 4: Rappresentazione dei join - Tutorial MySQL

Consideriamo la tabella seguente oltre alla tabella Infostudents, per comprendere la sintassi dei join.

CourseID StudentID Nome del corso Data d'inizio
uno10DevOps09-09-2018
2undiciBlockchain07-04-2018
312Pitone08-06-2018

Tabella 3: Database di esempio - Tutorial MySQL

INNER JOIN

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL Tabella 1  INNER JOIN Tavolo 2 SU table1.column_name = table2.column_name 
Esempio:
SELEZIONA Courses.CourseID, Infostudents.StudentName FROM Courses INNER JOIN Infostudents ON Courses.StudentID = Infostudents.StudentID

FULL JOIN

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL Tabella 1  FULL OUTER JOIN Tavolo 2 SU table1.column_name = table2.column_name 
Esempio:
SELEZIONA Infostudents.StudentName, Courses.CourseID DA Infostudents FULL OUTER JOIN Orders ON Infostudents.StudentID = Orders.StudentID ORDER BY Infostudents.StudentName

SINISTRA UNISCITI

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL Tabella 1  SINISTRA UNISCITI Tavolo 2 SU table1.column_name = table2.column_name 
Esempio:
SELEZIONA Infostudents.StudentName, Courses.CourseID DA Infostudents SINISTRA PARTECIPA AI CORSI SU Infostudents.CustomerID = Courses.StudentID ORDINA PER Infostudents.StudentName

PARTECIPA A DESTRA

Sintassi:
SELEZIONARE nome / i colonna  A PARTIRE DAL Tabella 1  PARTECIPA A DESTRA Tavolo 2 SU table1.column_name = table2.column_name 
Esempio:
SELEZIONA Courses.CourseID FROM Courses DESTRA ISCRIVITI a Infostudents ON Courses.StudentID = Infostudents.StudentID ORDINA PER Corsi.CourseID

Tutorial su MySQL: Imposta operazioni

Ci sono principalmente tre operazioni di set: UNION, INTERSECT, SET DIFFERENCE. È possibile fare riferimento all'immagine seguente per comprendere le operazioni sugli insiemi in SQL.

Ora che voi ragazzi conoscete il comando DML. Passiamo alla sezione successiva e vediamo i comandi DCL.

Tutorial su MySQL: Comandi di controllo dati (DCL)

Questa sezione è costituita da quei comandi che vengono utilizzati per controllare i privilegi nel database. I comandi sono:

CONCEDERE

Questo comando viene utilizzato per fornire privilegi di accesso utente o altri privilegi per il database.

Sintassi:
CONCEDERE i privilegi sull'oggetto per l'utente
Esempio:
GRANT CREA QUALSIASI TABELLA A localhost

REVOCARE

Questo comando viene utilizzato per revocare i privilegi di accesso dell'utente concessi utilizzando il comando GRANT.

Sintassi:
REVOKE privilegi ON object FROM user
Esempio:
REVOKE INSERT ON *. * DA Infostudents

Ora, passiamo all'ultima sezione di questo blog, ovvero i comandi TCL.

Tutorial su MySQL: Comandi di controllo delle transazioni (TCL)

Questa sezione di comandi tratta principalmente la transazione del database. I comandi sono:

COMMETTERE

Questo comando salva tutte le transazioni nel database dall'ultimo comando COMMIT o ROLLBACK.

Sintassi:
COMMETTERE
Esempio:
ELIMINA DA Infostudents WHERE Commissioni = 42145 COMMIT

ROLLBACK

Questo comando viene utilizzato per annullare le transazioni dall'ultimo comando COMMIT o ROLLBACK.

Sintassi:
ROLLBACK
Esempio:
ELIMINA DA Infostudents WHERE Commissioni = 42145 ROLLBACK

SAVEPOINT

Questo comando crea punti all'interno dei gruppi di transazioni in cui eseguire il ROLLBACK. Quindi, con questo comando, puoi semplicemente riportare la transazione a un certo punto senza ripristinare l'intera transazione.

Sintassi:
SAVEPOINT SAVEPOINT_NAME: sintassi per il salvataggio di SAVEPOINT ROLLBACK TO SAVEPOINT_NAME: sintassi per tornare al comando Savepoint
Esempio:
SAVEPOINT SP1 DELETE FROM Infostudents WHERE Commissioni = 42145 SAVEPOINT SP2

RILASCIARE SAVEPOINT

È possibile utilizzare questo comando per rimuovere un SAVEPOINT creato.

Sintassi:

RILASCI SAVEPOINT SAVEPOINT_NAME

Esempio:
RILASCIARE SAVEPOINT SP2

IMPOSTA LA TRANSAZIONE

Questo comando dà un nome alla transazione.

Sintassi:
SET TRANSACTION [READ WRITE | SOLA LETTURA ]

Spero ti sia piaciuto leggere questo blog sul blog Tutorial MySQL. Abbiamo visto i diversi comandi che ti aiuteranno a scrivere query e a giocare con i tuoi database.

Interessato a saperne di più su MySQL?

Se desideri saperne di più su MySQL e conoscere questo database relazionale open source, dai un'occhiata al nostro che viene fornito con formazione dal vivo con istruttore e esperienza di progetto nella vita reale. Questa formazione ti aiuterà a comprendere MySQL in profondità e ti aiuterà a raggiungere la padronanza dell'argomento.

Hai domande per noi? Si prega di menzionarlo nella sezione commenti di ' Tutorial su MySQL 'E ti ricontatterò.