Tutto ciò che devi sapere sugli identificatori in Java

Questo articolo ti fornirà una conoscenza dettagliata e completa degli identificatori in Java con esempi di regole e parole riservate.

Gli identificatori in Java sono un aspetto molto importante della programmazione. Sono utilizzati principalmente per scopi di identificazione. I seguenti suggerimenti saranno trattati in questo articolo,

Il nome dato a un pacchetto, interfaccia, classe, metodo o variabile è noto come identificatore java. In termini più semplici, può essere definito come identificazione attraverso nomi simbolici.





Identifiers-in-java

Diamo un'occhiata a un esempio per una migliore comprensione:



Esempio di identificatori in Java

public class A {public static void main (String [] args) {int s = 18}}

Nel codice sopra, sono presenti cinque identificatori come tali:

  • PER: Il nome della classe definito dall'utente.
  • principale: Il nome del metodo.
  • Corda: Nome della classe predefinito in java.
  • args: Il nome di una variabile.
  • S: Nome variabile.

Regole per la definizione degli identificatori in Java:

  • I caratteri consentiti per gli identificatori sono limitati a tutti i caratteri alfanumerici ([A-Z], [a-z], [0-9]), '$' (simbolo del dollaro) e '_' (trattino basso). Ad esempio, 'edureka @' è un nome non valido perché contiene un carattere speciale '@'.



  • Gli identificatori non devono iniziare con cifre ([0-9]). Ad esempio, '123edureka' non è valido.

  • Gli identificatori in java fanno distinzione tra maiuscole e minuscole.

  • Sebbene non vi sia alcun limite di questo tipo sulla lunghezza di un identificatore, si consiglia ai programmatori di utilizzare una lunghezza appropriata di 4-15 lettere.

    differenza tra override del metodo e override del metodo
  • Va notato che le parole riservate non devono essere utilizzate come identificatori. Ad esempio, 'int while = 18' non è valido in java, poiché while è una parola riservata.

  • Nessuno spazio bianco deve essere fornito durante la definizione di un nome di variabile.

  • Tutti i nomi delle variabili fanno distinzione tra maiuscole e minuscole.

Nomi di variabili legali:

MyVariable MYVARIABLE myvariable x i _myvariable $ myvariable sum_of_numbers edureka123

Nomi di variabili non validi:

La mia variabile // contiene uno spazio bianco 456edureka // Inizia con una cifra c + d // il segno più non è un carattere alfanumerico variabile-5 // trattino non è un carattere alfanumerico aggiungi _ & _ sub // e commerciale non è un carattere alfanumerico

Parole riservate in Java:

Per rappresentare alcune funzionalità, java riserva alcune parole. Queste parole sono note come parole riservate. Non possono essere utilizzati come identificatori poiché sono già utilizzati dalla sintassi java.
Le parole riservate possono essere differenziate in parole chiave (50) e letterali (3). Mentre la funzionalità è definita da una parola chiave, il valore è definito da un letterale.

Gli identificatori sono una necessità in quanto rendono il programma leggibile ed efficiente.

chef vs ansible vs burattino

Controlla il da Edureka, una società di formazione online affidabile con una rete di oltre 250.000 studenti soddisfatti sparsi in tutto il mondo. I corsi di formazione e certificazione Java J2EE e SOA di Edureka sono progettati per studenti e professionisti che desiderano diventare sviluppatori Java. Il corso è progettato per darti un vantaggio nella programmazione Java e formarti per concetti Java sia di base che avanzati insieme a vari framework Java come Hibernate e Spring.

Hai domande per noi? Per favore, menzionalo nella sezione commenti di questo blog e ti risponderemo il prima possibile.